Page:Vocabolardlladinleterar.pdf/377

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has not been proofread.
duvëir
342


Brabant mo ſengn’ sen anadungſe, d’avei fatt trou massa puc, purcicch’ el foss’ ste nosc’ dover, d’mette nosta propria vita in prigo pur osc’ bengn’, e sè menè ai duchi d’Brabant DeclaraJM, SantaGenofefa1878:104 (Badia)
verbo modale Ⓜ dess
1 avere necessità, bisogno di fare qualcosa (amp.) Ⓘ dovere Ⓓ sollen ◇ a) Che à dovù vegnì / Un comissario aposta; / Ma se ‘l aesse fenì! Che á dovù vegni / Un Commissario apposta; / Ma se l’avesse feni! Anonim, Monumento1873:2 (amp.)
2 essere tenuto a comportarsi in un certo modo per ragioni di convenienza, di opportunità e simile (amp.) Ⓘ dovere Ⓓ sollen ◇ a) e in me stesso éi fato ‘l pian / de dì sol ra verità, / come dee un bon cristian e in me steso ei fato ‘l piàn / de di sol ra verità, / come deve un bon cristiàn DemenegoG, LodeMasciza1844-1929:110 (amp.); b) Che viene ca, ch’i se preśente, / I stanpioi che disc coscì / Che viene ca ste maldicentes… / E al contrario i dovrà dì. Che iene cà, chi se presente, / I stampioi che disc così / Che iene cà ste maldicentes… / E al contrario i dovrà di. DegasperF, ZambelliMichelli1872-1973:12 (amp.); c) Un’outra gran spesa / E che i doea evità Un autra gran spesa / E che i dovea evitá Anonim, Monumento1873:3 (amp.)
en duvier (amp.) Ⓘ come si deve Ⓓ wie es sich gehört ◇ a) Par che ‘l ebe un palo in culo, / che ‘l lo feje stà in doer Par che ‘l èbe un palo in culo, / che ‘l lo fège sta in dovér, DemenegoG, LodeMasciza1844-1929:116 (amp.)
dovei.

duvier (grd.) ↦ duvier.