Page:Teatro - Salvatore di Giacomo.djvu/69

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been validated.
63
atto primo

Cristina

(piena di terrore)

Uh! Madonna mia!... Io v’ ’avevo ditto facitemmenn’í!... Uh, mamma mia!...

Vito

Zitto, zitto, stateve zitto...

scena ultima

Il brigadiere Amantucci

e la guardia Bianchetti secondo

(Poi tutti in iscena)

Il brigadiere Amantucci e la guardia Bianchetti secondo, in borghese, dalla destra, vanno difilato ad Annetiello e Rafele. Il brigadiere strappa le carte di mano a Rafele e le fa a pezzetti, quindi butta i pezzetti per terra. La guardia fa lo stesso con Annetiello, in silenzio.

Il Brigadiere

(a Rafele)

Sùsete!

Rafele

(levandosi ed aprendo le braccia orizzontalmente)

Io so’ ’o guarzone ’e don Vito Amante...

Il Brigadiere

Va buono, va ’o conta a ’o guardaporte! (lo perquisisce. Quindi ad Annetiello) Guè?