Page:Teatro - Salvatore di Giacomo.djvu/39

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been validated.
33
atto primo

Nunziata

Accatta 'e ccere? Essí! 'E ccere ce l'ha dda mettere isso. (a Vito) Chello che facite serve p’ 'e mmesse...

Vito

(a Nunziata)

Diciteme n'ata cosa...

Assunta

'Onna Rosa! 'Onna Rosa!

Nunziata

(a Vito, in fretta)

Iate, ca po' parlammo. (Vito rientra in bottega)

Sufia

Nunziá, stateve bona.

Nunziata

Addo' iate?

Sufia

Mo ce vedimmo... (va via con le altre)

Rabbiele

(martella una suola sul marmo e canta)

« Che passiona che ttengo a stu core! Nennella mia sta bona malata! So' vinte juorne... »