Page:Teatro - Salvatore di Giacomo.djvu/32

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been validated.
26
'o voto

Vito

(dalla bottega)

Sto ccá, sto ccá, sto buono... (esce nella piazzetta)

Donna Rosa

Uh, figlio mio!... Io mo moro!

Vito

Io sto buono!... È stata na cosa 'e niente... Mm'é benuto nu sbenimento...

Donna Rosa

(toccandolo, guardandolo)

Uh, figlio!... E mò comme staie, comme te siente?... Vuo' niente?... Te ne vuo' venì 'a casa?...

Vito

V'aggio ditto ca sto buono, oí ma! È stato affetto 'e debulezza...

Donna Rosa

E bienetenne 'a casa! Te faccio nu poco 'e broro...

Nunziata

Avite visto, ca nun é niente!