Page:Teatro - Salvatore di Giacomo.djvu/21

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been validated.
15

atto primo

e Sofia guardano, di sfuggita Annetiello che seguita a rimescolare le carte. Movimento improvviso nella folla che s'è adunata davanti alla tintoria).

Nunziata
(dalla tintoria)


Neh, cu premmesso!.. Premmettete... Premmettete!... Faciteve nu poco arasso, aggiate pacienzia!... (La folla s'apre. Vito Amante appare, sorretto da Nunziata e dai garzoni che gli sono intorno. Ha le maniche rimboccate, le braccia tinte variamente) Nu poco d'aria!

Sufia


Nu poco d'aria!

Tutti


Aria! Aria!

Sufia


Nun ll'affucate!

Assunta


Lassate 'o risciatà!

Un garzone della tintoria
(a Vito)


Princepà?

Un altro garzone


Comme ve sentite?