Page:Teatro - Menotti Bianchi.djvu/196

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been validated.
— 174 —


Tore


(Sempre barcollando) Me canusce!? E tu chi si'?

Matalena


(Fissandolo ancora con sguardo terrificante). Tu! tu l'è acciso! Si' stato tu!

Tore


(Come sopra) E chi t''a ditto? Tu chi si'?

Matalena


Nun me canusce? Staie 'mbriaco?

Tore


Matalena!...

Matalena


(Scuotendolo forte) Assassino!.. Assassino!..

Tore


(Barcollando). Statte, ca me faie cadè!

Matalena


Assassino!.. (costringendolo poi a guardare il morto) Guarda! Guarda ch''e' fatto!

Tore


(Con rabbia, come per svincolarsi) E lasseme!...

Matalena


Cunfessa, 'nfame!.. Cunfessa!