Page:Teatro - Menotti Bianchi.djvu/175

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been validated.
— 158 —


'Gnesa


Pover'ommo! Chi sa comm'è muorto?

Peppenella


Aggio 'ntiso dicere ca s'è acciso p''a famme.

Ciro


È na buscia! L'hanno data na botta sotto 'o core!

Emilia


E vuie, comme 'o ssapite?

Ciro


Me l'hanno ditto!... E po' nun avite visto 'o sanghe?...

Peppenella


(Con tristezza) Giesù! Giesú! Che curaggio! A nun rispettà manco sti sante iurnate! Iusto ogge ch'è Natale.

Emilia


(Sempre curiosa) Ma è giovene? È viecchio?

'Gnesa


'N faccia 'a trentina...