Page:Teatro - Libero Bovio.djvu/161

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has been proofread.
153
UN ATTO

LUIGINO

(mordendosi le mani:)

Mannaggia Dio!...

MATTIA

(ad Avitabile, urlando, singhiozzando:)

È la tua amante... Ladro!... In bocca l'hai baciata... Ladro!... Ti ho sorpreso... Ladro!...

NUNZIATINA, ASCIONE, SERRAFINA

(a coro, quasi)

— È pazzo!...

— È pazzo!...

— È pazzo!...

'MBOMMA

(singhiozza e fa vibrare una corda della chitarra)

MATTIA

(si caccia le mani nei capelli, e indietreggia, tremante. Posa lo sguardo atterrito sulla masnada; poi, lasciando cader le braccia lungo il corpo, con un singhiozzo infantile:)
Mamma mia!... Mamma mia!... Mamma mia!...