Page:Poesie napoletane - Ferdinando Russo.djvu/356

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has not been proofread.


LK SUPRKMK KLKC.AN’ZE

l.

— No! L’eleganza £• cosa naturale!
Don Cicci, ci si nasce, alla buon’ora!
Na cornice annerita, uno l'indora
e torna alla bellezza originale.

Ma questa, non è cosa per la quale!
Uno è elegante mò, coni’era allora!

Io se bacio la mano a na signora,
gliela bacio alla moda orientale!

Ecco qua: forse stiedi in oriente?

Ecco qua: forse... chi me l’ha imparato
«

E cosa che vi viene ! Uno la sente !

E ’a prima volta mi venne di botto,
e sempre ’o stesso me so’ regolato 1
Voi la baciate ’a sopra? I’ ’a bacio ’a