Page:Poesie napoletane - Ferdinando Russo.djvu/341

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has not been proofread.


339

ALLE CORSE
I.

— Quest’anno, don Cicci, poco concorso!
Valquantodire: manca la moneta!

Stammo tutte aecussì, dall’ a alla zeta !

\

E spicata 'a lattuca, e ha fatto il torso!

Io per nie non gi tengo più rimorso...
L'hanno voluta lloro, sta copeta!

E rusecatevella mponta ’e ddeta...!

Simmo tutte pezziente, ecco il discorso!

Sì ! Vanno ’o campo !... Ma ditemi voi :
come ci vanno?... Sulla cambiale!

Tu mi puoi dire: Bada ai fatti tuoi?!

Gnorsì, ma trase ’o viento, ’a dint’ ’a sencal
E se tocchiamo sempre il capitale,
poi sbatteremo comme sbatte ’a tenca!