Page:Poesie napoletane - Ferdinando Russo.djvu/280

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has not been proofread.


»78

PICCOLA no Ri', HKSIA

QUARESIMA

I.

— Avete preso 'e ccenere ? — Purtroppo...
Se no mia moglie fa cornili’ a na cana !
Chesto vo’ di’, chi pratica col ioppo!
Quella lì mi ha ridotto una patana !

E guai se gli mettete qualche intoppo !

Vi avvelenate una giornata sana !

Gnorsì, la Fede !... Ma mia moglie è troppo
cattolica apostolica romana !...

Sempre sarache ! Sempre tarantiello !

Sempe vruòceole ’e rape strascenate !

E per disserto sempre il rafaniello !

Io dico : nu finocchio ! ! Nonsignore !
Mentre col rafaniello, non trovate ?
pare che avete in gola un ascensore !