Page:Oláo - Luigi Campesi.djvu/46

From Wikisource
Jump to navigation Jump to search
This page has not been proofread.
— 43 —

in guardia, dopo scambiati poc\( :clpi Pros. dicendo Ferisci riceve un colpo cl to, e eade nel fiumicello. Asd. ch’era qua: ?: He mosse di fuggire, aZ grido di Pros. corre, « $:.irdando nell’acqua.

Asd.Che! ràje acciso!

Alar.(Quasi come colpito da paralisi) Non : :: essere!

Ma si, l’acqua se lo carrea, è muorto.

Pros.(d. d ) Nò.

(La scena al momento si trasforma nel tempio Capriccio, i due sono sorpresi nel trovarsi intanta bellezza , una danza ammaliatrice intrecciata dai più bei Geni di questa deità li fa quad desiderare di restare per sempre in quel liwg *»; ma due geni guidati da Olào che giungono <X tempo loro fan comprendere che essi sarebbero perduti se seguissero quella seduzione, e su di un carro di fiori li fanno partire per il loro mando)

FI5E DELL’ATTO PRIMO